Tutelare la qualità dell'aria e dell'acqua

Xerox non si sottrae ai propri obblighi verso l'ambiente e da tempo si adopera per eliminare dalla propria catena di fornitura l'uso di materiali tossici e bioaccumulativi. Applichiamo standard produttivi interni molto rigidi e abbiamo riprogettato e sostituito processi per ridurre in maniera significativa l'uso di sostanze tossiche e di metalli pesanti. I nostri prodotti possono essere utilizzati e smaltiti senza alcun rischio per l'ambiente.

 

Collegamenti selezionati:

Regolamentazione dell'uso di sostanze chimiche (RoHS, REACH)
Informazioni sul toner Xerox (PDF)
Xerox: sicurezza e salute

 

Eliminazione dei materiali tossici dalla catena di fornitura

  • I nostri fornitori devono soddisfare i rigidi standard Xerox definiti per controllare l'uso di sostanze chimiche nei nostri prodotti. Xerox è membro dell' Responsible Business Alliance (RBA) che ha sviluppato un approccio basato su standard per monitorare la conformità dei fornitori nelle diverse aree di responsabilità sociali, quali lavoro, salute, sicurezza e attività ambientale.
  • Ulteriori informazioni sul modo in cui operiamo per eliminare materiali tossici dalla nostra catena di fornitura sono disponibili alla pagina Regolamentazione dell'uso di sostanze chimiche.

 

Controllo dell'impiego di sostanze chimiche nelle sedi Xerox e attraverso la progettazione dei prodotti

  • Negli ultimi 20 anni abbiamo notevolmente ridotto le emissioni inquinanti e ci impegniamo a farlo sempre di più. Maggiori informazioni su come gestiamo l’efficienza ambientale.
  • I nostri prodotti vengono progettati in modo che durante l'uso emettano una quantità controllata di sostanze tossiche e non producano inquinamento acustico. I nostri attuali prodotti presentano livelli di emissioni chimiche ben al di sotto dei limiti stabiliti dalle normative vigenti in tutto il mondo. Scoprite ulteriori dettagli sulla sicurezza dei prodotti Xerox (PDF).
  • I toner Xerox non sono tossici e non producono rifiuti pericolosi per l'ambiente. Scoprite ulteriori dettagli sul toner Xerox (PDF).
  • L'acqua consumata nelle sedi Xerox proviene da aziende municipali locali, che la prelevano da laghi, fiumi e altri bacini di superficie. Tutta l'acqua è sottoposta a controlli qualitativi per garantirne la conformità in ciascuna sede. Gli scarichi d'acqua presso gli stabilimenti produttivi sono monitorati al fine di garantire la conformità con i limiti imposti dalle autorità sanitarie locali. L'acqua è scaricata in strutture municipali preposte al trattamento delle acque di scarico.
  • Per proteggere il pianeta, ci impegniamo anche a riciclare l’acqua. Un programma avviato nel 2016 nel nostro stabilimento di Wilsonville, in Oregon, utilizza l’osmosi inversa per riutilizzare le acque reflue nelle torri di raffreddamento dello stabilimento. Nel corso del 2017 sono stati riutilizzati 1,14 milioni di litri di acque reflue nelle torri di raffreddamento dello stabilimento.
  • Nel 2017 abbiamo raggiunto il nostro obiettivo di ridurre del 35% i consumi idrici (comparato al valore di riferimento del 2010), con anni di anticipo rispetto alla data che ci eravamo prefissati, ovvero il 2020. I nostri consumi idrici annuali sono scesi del 46% grazie alle iniziative di risparmio e al calo della produzione.