Stampante laser: come funziona?

Una stampante laser funziona in modo semplice ed intuitivo, proprio come una stampante tradizionale. La differenza sta nella velocità di stampa e nella qualità della stessa oltre che nel meccanismo interno di funzionamento.

Le stampanti laser sono costituite da tre elementi: toner, laser e tamburo fotosensibile.

  • Prima di ogni stampa il tamburo fotosensibile, che ha la forma di un cilindro, viene caricato elettrostaticamente (carica positiva). Riga per riga l’immagine viene impressa sul tamburo proprio sulla base di cariche positive o negative.
  • Il laser si occupa della rimozione dal tamburo dell’immagine o del documento impresso dalle cariche positive e lo elabora punto per punto per la stampa.
  • il tamburo passa sul toner in avanti terminata l’elaborazione di una riga, e viene attratto dalla carica negativa elaborata, in precedenza dal laser. Sul tamburo viene disegnata la stampa al rovescio.
  • il toner permette alla carta di poter assorbire l’immagine realizzata sul tamburo. Per far sì che la stampa sia accurata, la carta viene caricata elettrostaticamente in modo maggiore e negativo. Un getto di aria calda, fissa il toner sulla carta.

Stampante laser: vantaggi

Scegliere una stampante laser è una buona opzione se si stampano centinaia di pagine al giorno.

Le stampanti laser commerciali, così come le conosciamo oggi, furono presentate da Xerox®, per la prima volta, circa 40 anni fa. Queste stampanti di nuova generazione hanno permesso di poter stampare fino alla velocità di 120 pagine al minuto. Dagli anni ’70 ad oggi si sono evolute e sono migliorate nella qualità e nel prezzo che è diventato sempre più concorrenziale.

I vantaggi di una stampante laser sono notevoli:

  • Alta velocità di stampa
  • Grande affidabilità
  • Alta qualità di stampa
  • Silenziosità

Quale stampante laser scegliere?

Le stampanti laser Xerox® sono disponibili in bianco e nero e a colori. Le prime sono perfette per gli uffici che hanno bisogno di stampare grandi quantità di documenti piuttosto velocemente. Quelle a colori, invece, permettono all’utente di poter stampare oltre ai documenti, progetti ed immagini ad una risoluzione fino a 2400 dpi in modo veloce.

Una differenza sostanziale c’è anche nel formato da stampare. Alcune stampanti Xerox®, infatti, stampano soltanto in A4 altre, invece, supportano anche il formato da quotidiano 11"x17" oppure in un formato personalizzato. Tra le altre caratteristiche che possono influenzare l’acquisto di una stampante laser ci sono anche alcune caratteristiche di finitura come la foratura dei fogli.

Come funziona una stampante laser Xerox®? La maggior parte delle più moderne stampanti laser, supporta la connettività Wi-Fi in modo tale da poter stampare dovunque senza fili e da cellulare grazie anche alla ConnectKey® technology. Inoltre, l’interfaccia touch screen le rende particolarmente semplici da usare.

Woman at printer

Esplora qui la gamma di stampanti laser a colori Xerox ideali per l’ufficio.